Carnevale a Venezia 2014

dal 1 al 4 marzo 2014

Resoconto:

Cari amici e soci,

eccoci a voi con un resoconto sul carnevale a Venezia conclusosi da poco.

Il nostro programma ci ha concesso di visitare Venezia con le sue maschere colorate e Padova con le piazze, i monumenti artistici e storici.

Naturalmente a Venezia non abbiamo visto solo maschere, ma innumerevoli capolavori e manufatti antichi di secoli. In compagnia di Lucia, il sabato è trascorso tra le calli e i campielli fino a raggiungere Rialto. Un veloce strappo in Piazza San Marco per fotografare maschere e scenografie, con la pioggia come accompagnamento. Quindi raccolta di tutti i partecipanti per la passeggiata illustrata verso la stazione dei treni per il rientro.

Fin qui tutto bene, qualche goccia di pioggia ci ha costretto ad aprire gli ombrelli. Ma 500 mt prima di giungere alla stazione dei treni, un violento temporale primaverile ci ha bagnati completamente. Evento eccezionale che ci ha colpiti nel momento in cui si percorreva un percorso allo scoperto da qualsiasi riparo.

visita di Venezia

Alla sera, dopo una doccia calda, ci siamo organizzati per la cena con musica e giochi. Un paio d'ore trascorse in serena compagnia.

Anche la domenica è iniziata con la pioggia, leggera ma quanto basta a costringerci ad effettuare prima le visite all'interno per poi sviluppare il programma delle piazze al pomeriggio. Scelta azzeccata perché effettivamente poi è uscito il sole, riportando il nostro umore in auge. Tra le varie attività, siamo riusciti ad inserire anche la visita alla Cappella degli Scrovegni, solitamente difficile da raggiungere per l'alto numero di prenotazioni turistiche. Alla sera di domenica una buona parte dei partecipanti ha esaurito il suo tempo libero e quindi ci hanno salutato. Molti altri sono rimasti con noi anche il lunedi e martedì.

Lunedi mattina finalmente ci muoviamo con il sole. Si sentiva la necessità, tutti hanno approfittato di questa giornata luminosa. L'argomento era galileiano. Prima la Specola con la sua storia astronomica e al pomeriggio l'università con il teatro anatomico. A mio giudizio motivazioni molto significative nella storia di Padova. Il tutto condito con la passeggiata lungo le mura. Prima le medioevali e successivamente quelle piu' possenti e parzialmente ben conservate costruite dalla Serenissima.

foto di gruppo e la Specola come scenario

le Porte Contarine, vecchio accesso acqueo di Padova

Martedì mattina il sole c'era, ma velato. Un'aria fresca anticipa l'arrivo della nuvolosità. Qualcuno, considerando le condizioni climatiche, rinuncia al giro a Venezia. Ad ogni modo il gruppo degli irriducibili si impone sugli eventi sfidando la sorte. Questa volta ci è andata bene, le condizioni delle visite a Venezia erano ottimali, a parte il cielo nuvoloso. Una bella visita all'accogliente Palazzo Mocenigo, con il museo dei tessuti e profumi.

 

lussuosi addobbi in una delle sale del museo Mocenigo

Procediamo quindi in ordine sparso per la visita in autonomia del Carnevale veneziano. Chi è rimasto con me ha potuto visitare anche la "Scala del Bovolo",

la scala del Bovolo in tutto il suo splendore

interno dello squero dove si restaurano e costruiscono gondole

 

e lo squero delle gondole aggiungendo un giretto in gondola per terminare poi nella gradevole confusione del carnevale di Piazza San Marco. Simpatico lo slalom tra le vie di Venezia a cui siamo stati costretti dall'acqua alta. Per me, pur essendo residente in Veneto, è stata la mia prima esperienza con questo tipo di avvenimento. Infatti le foto sono uscite tutte con le pavimentazioni bagnate, come se piovesse, ma in realtà l'acqua non cadeva dal cielo, ma cresceva dal basso. Da quel momento la battuta ricorrente che circolava nel gruppo era: sabato l'acqua è arrivata dall'alto, martedì grasso è arrivata dal basso.

L'escursione si è conclusa con la soddisfazione di tutti, ma ci aspetta ancora la serata in maschera organizzata al centro parrocchiale.

Una cena casereccia con accompagnamento di musica e Karaoke ha completato l'opera ma soprattutto ci ha regalato momenti di vera condivisione, dove gli amici camperisti hanno rinnovato lo spirito e il gusto della compagnia in amicizia, arricchendosi di nuove conoscenze.

Per me è questo il vero senso di un'escursione, favorire nuove amicizie tra soci con ricordi che indelebilmente rimarranno nella memoria di ognuno.

Aggiungo i ringraziamenti ai volontari del centro parrocchiale di Fiesso D'Artico che ci hanno accolto e ospitato come una grande famiglia, contribuendo al successo di questa esperienza.

Concludo (come al solito direte voi) annotando tra le uscite positive il Carnevale a Venezia 2014.  Dopo un inizio "bagnato", abbiamo ottenuto il risultato che speravamo e questo corrisponde ad una vittoria sugli eventi negativi che volevano abbattere l'indice di gradimento, senza riuscirci però.

Ripeto una battuta che ho pronunciato il sabato prima che il temporale avesse il sopravvento:

"quando esci con il Canaletto c'è sempre il sole"

Ma non siate precipitosi nell'interpretare questa battuta. Il senso reale di queste parole sta nello spirito che i nostri soci portano con sè. Essi sono accompagnati dal sole perché il loro volto è illuminato da una luce interiore che appare come un sole a chi osserva le loro espressioni.

E con questa semplice riflessione vi lascio ad una quaresima entrante che ci accompagnerà alla Pasqua in Olanda.

Cari saluti a tutti.

Amichevolmente

Luigi e Teresa

Clicca qui per vedere le foto.   

 

Programma proposto prima della gita:

Cari amici e soci,

un  altro anno è passato e il carnevale torna con la sua allegria.

Sono tanti i camperisti che intendono visitare Venezia e Padova in questo periodo dell'anno di forte afflusso turistico.

Eccoci pronti ad ospitarVi ed accompagnarVi tra le calli e i campielli, proponendoVi  un percorso che mostra Venezia nelle sue forme migliori, esaltando al tempo stesso le vedute più nascoste, senza farVi pesare il flusso di turisti in questo periodo molto consistente.

Vi lasciamo quindi alla lettura del programma di massima che vi porterà ad immaginare gli argomenti di visita.

 

 

 

Programma di massima:

 

28/02/2014 venerdi' sera ricevimento equipaggi in parcheggio privato.

  

01/03/2014 sabato mattina ore 8,30 spostamento con bus di linea a Venezia (€ 4.00 andata), visita guidata ai campi veneziani, zona  Santa Croce, zona San Polo, passeggiando verso Rialto incontreremo i mercati storici (pesce, verdure, frutta e altro). Concludiamo con Rialto. Pranzo libero o al sacco. Entreremo nei famosi BACARI, parola che in dialetto veneziano definisce bar e trattorie che propongono "cicchetti" e "ombrette" ai loro clienti, cioè degustazioni di assaggini locali e vino.

 

 

Quindi passeggiata libera a caccia di maschere e personaggi interessanti da fotografare. Ore 15,30 ritrovo del gruppo e percorso a ritroso nei vicoli per il rientro a casa. Lungo il percorso la guida illustra opere e architetture sconosciute di Venezia. Rientro in bus.

 

Ore 20,00 cena facoltativa al centro parrocchiale (12.5 €uro a ps). Con musica e giochi di carnevale.

02/03 domenica ore 9.00 spostamento con bus di linea a Padova (€ 2 andata) e visita guidata della città. Probabile inserimento della visita dei sotterranei del Palazzo della Ragione. Sono stati recuperati diversi reperti risalenti all'età romana e medioevale, novità turistica a Padova.

Palazzo della Ragione , piazze storiche ,Ghetto Ebraico  Basilica del Santo

Per chi desidera, troveremo un momento in cui inserire la visita della Cappella degli Scrovegni , nel corso della giornata, durata di 40 minuti circa, costo di gruppo 8 euro.  

 

 

 

 

Clicca qui per vedere le migliori foto di Padova

13.00 Pranzo libero, al Brek o al sacco.

Pomeriggio, passeggiata con Luigi alla scoperta degli angoli sconosciuti di Padova e curiosità anonime.

Rientro ai camper con bus di linea.

Ore 20,00 serata e cena in compagnia (facoltativa 12.5 €uro a ps). al centro parrocchiale con animazione e intrattenimenti.

 

 

03/03 lunedi' ore 9.00 spostamento a Padova in bus di linea e visita guidata della Specola , la torre piu' alta della città con il suo interessante museo astronomico e zone limitrofe.

 

 

12.30 pranzo libero o al Brek.

pomeriggio ore 16,00 visita guidata all'unversita' con il teatro anatomico di Galileo e altro. Rientro ai camper con il bus di linea. Serata e cena (facoltativa 12.5 €uro a ps) in compagnia con musica e intrattenimenti.

 

 

04/03 martedi' ultimo giorno di carnevale. Ore 8,40 spostamento con bus di linea (€ 4.00 andata) a Venezia, visita al museo Mocenigo del tessuto e del profumo.

Ore 12,00 pranzo libero o al sacco. Pomeriggio in piazza a fotografare le maschere, con premiazioni e manifestazioni. Chi desidera può rimanere a festeggiare il carnevale fino a tardi , gustandosi Venezia by night.

Sera ore 20,00 cena comunitaria (facoltativa €uro 15.00 a ps) e festa di carnevale al centro parrocchiale. Giochi, frittelle e crostoli per tutti. Allegria e musica con il gruppo giovanile di Fiesso.

 

 

 

05/03 fine del tour e rientro

 

Alcune foto scattate dai partecipanti:

Museo Storico Navale di Venezia

Venezia, Sala delle conchiglie

Venezia, passeggiata nel carnevale

Padova, La Specola

Padova, Basilica del Santo

Padova, Loggia e Odeo Cornaro

Padova, le Piazze e il centro storico

Padova, le mura antiche 

 

Canaletto ASD 

Via Barbariga 85 35010 Vigonza PD

tel. 049.8097296 cell.347.4893124

www.canalettocamperclub.com

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.">This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.