Eccellenze e Tradizioni Modenesi

5-6-7-8 dicembre 2014

 

Programma di massima:

 

Venerdi 5 sera

- Ritrovo e pernotto presso tranquillo parcheggio privato, a pochi km dall'uscita di Campogalliano

Sabato 6

- 09:00 visita guidata con dimostrazioni e degustazioni di Parmigiano Reggiano al caseificio 4 Madonne .

Caseificio 4 Madonne: come nasce il buon parmigiano reggianoIl caseificio fu costruito nel lontano 1967 ad opera di un nucleo di allevatori: fin dalla sua nascita fu considerato avveniristico per le dimensioni strutturali di progettazione dell'epoca.Il 4 Madonne Caseificio dell'Emilia prende il nome da un pilastro votivo, situato a Lesignana poco distante dall'attuale sede, che raffigura quattro Madonne nei quattro lati della maestà.Attualmente il Caseificio produce 75000 forme di parmigiano reggiano all'anno, con più matricole, conta più di 30 dipendenti e copre quasi il 2% della produzione di Parmigiano Reggiano mondiale.

Parmigiano Reggiano "Vacche Rosse"

Grazie alla fusione per incorporazione, nel 2011, della Latteria sociale Giardina di Arceto di Scandiano (Reggio Emilia) siamo in grado di proporvi il pregiato "Parmigiano Reggiano delle Vacche Rosse": produttore a filiera completa. La Vacca Rossa Reggiana è un bovino longevo, robusto ed efficiente: è molto fertile e resistente alle malattie. E' una razza autoctona del nord Italia, rispetto alla media è di taglia più grossa e produce meno latte: circa un terzo in meno rispetto alla razza Frisona. Per questa minor produttività rischiò l'estinzione, ma grazie ad un gruppo di allevatori della Provincia di Reggio Emilia si scongiurò questo pericolo. Il latte prodotto da questa mucca è particolarmente ricco di grassi e di una proteina, la caseina, importantissima al fine del processo di trasformazione del latte in formaggio e particolarmente adatta ad una lunga stagionatura.Da questo alimento speciale è  si ottiene un Parmigiano Reggiano molto pregiato, infatti ha valore nutritivo molto elevato dovuto al maggior contenuto di acidi grassi. Questo Parmigiano non è bianco, presenta un tipico colore giallo paglierino che gli viene conferito dalla dieta che segue la vacca: infatti le mucche reggiane si nutrono esclusivamente di erba, fieno e cereali. Molto saporito ma non piccante ha una grana  fine e una frattura a scaglia dovuta alla stagionatura di 24 mesi. Infatti, affinchè un Parmigiano Reggiano delle Vacche Rosse si possa fregiare di questo nome deve essere stagionato almeno per 2 anni! Il lungo riposo migliora la digeribilità, lo arricchisce di calcio fosforo e proteine: per questo adatto a neonati, bambini adulti, sportivi, a donne che hanno bisogno di un maggior apporto di calcio... Insomma a tutti! Il Parmigiano Reggiano Vacche Rosse può essere gustato con ogni preparazione gastronomica: in scaglie con aceto balsamico di Modena, grattugiato sui primi piatti o può essere inserito per insaporire le preparazioni culinarie.  Il vino che tradizionalmente lo accompagna è il Lambrusco, ma si sposa egregiamente con vini rossi strutturati o bianchi passiti. Nel nostro spaccio puoi acquistare il Parmigiano delle Vacche Rosse con una stagionatura minima di oltre di 24 mesi! Puoi verificare l'autenticità del formaggio perché sulla crosta di ogni punta è impresso a fuoco il marchio "Vacche Rosse - razza reggiana", se non è presente questa marchiatura il Parmigiano non è delle Vacche Rosse.

- ore 10:45 spostamento presso azienda biologica Hombre della famiglia Panini con visita guidata ad allevamento bovini, caseificio, museo Maserati d'epoca  (apertura fuori stagione riservata al ns gruppo compresa degustazione)

Riconosciuta da tutti come la migliore interpretazione di vettura sport, la "birdcage" venne studiata nel '59 prima nella versione Tipo 60 (2000 cc) e poi nella versione Tipo 61 con in comune il concetto di leggerezza e grande rigidità rappresentato dalla singolare costruzione del telaio, composto da oltre 200 piccoli segmenti di tubo, del diametro di 10, 12 e 15 mm che formavano un reticolo del peso di soli 36 kg. La cilindrata era di 2800 cc, la potenza di 250 CV. Ne sono stati prodotti ventidue esemplari.

 

 - pranzo in camper e pomeriggio visita guidata e degustazione all'acetaia Leonardi  www.acetaialeonardi.it

- museo della ceramica presso Castello di Spezzano

- Pernotto presso area sosta camper gestita dal Camper Club Fiorano Modenese

- Cena rustica organizzata dal club, facoltativa, fino a esaurimento di circa 50 posti

Castello di Spezzano .

Domenica 7

- Visita alla Riserva naturale Salse di Nirano.

Conetto in primavera 

Le Salse di Nirano rappresentano un importante fenomeno geologico di rilevanza internazionale e tipico esempio di valorizzazione ambientale e turistica. Le Salse hanno origine da depositi di idrocarburi principalmente gassosi (bolle di metano) e in piccola parte liquidi (petrolio), che, venendo in superficie, stemperano le argille e danno luogo alle tipiche formazioni a cono.All'interno dei coni le emissioni di fango miste ad idrocarburi paiono ribollire, in realtà fuoriescono a temperatura ambiente, inoltre sono salate e da qui il nome "Salse". Il campo di Nirano è senz'altro il fenomeno più imponente a livello italiano, infatti fin dall'antichità storici e studiosi ne hanno esaltato l'interesse con osservazioni anche spesso molto fantasiose.

- Pranzo in camper

- Maranello, visita museo Ferrari con possibilità (facoltativa € 15,00) di tour in navetta con guida all'interno del recinto stabilimenti e pista prove  - da prenotare prima possibile fino a esaurimento posti 30+30).  www.museoferrari.com  www.motorsportmaranello.com

Si possono anche noleggiare e guidare Ferrari in strada a partire da € 60/100 per 10/20 min. (con accompagnatore a fianco, da prenotare)

Il Museo Ferrari, o Galleria Ferrari, come si è chiamato fino ad aprile 2011, è un museo di automobili che si trova a circa 300 m dagli stabilimenti Ferrari di Maranello, vicino Modena. È dedicato alla casa automobilistica del cavallino rampante.  Non colleziona solamente automobili, ma espone anche premi, fotografie ed altri oggetti storici relativi alla storia dell’automobilismo italiano. L’esibizione introduce anche innovazioni tecnologiche, molte delle quali sono la transizione tra le vetture da competizione e i modelli da strada. Il museo è stato aperto nel febbraio del 1990[1], ed una nuova ala è stata aggiunta nell’ottobre del 2004. La Ferrari subentrò nella gestione del museo nel 1995. La superficie totale è ora 2.500 metri quadri ed il numero annuale di visitatori del museo è di circa 180.000[2]. L’esibizione è per la maggior parte la combinazione di vetture Ferrari da strada e da competizione. Molti di questi esemplari sono diventati icona dell’automobilismo.

- Tour in camper per le colline di Castelvetro, passando per vigneti, castelli e borghi antichi

- Visita cantina produzione Lambrusco, cena facoltativa e pernotto in agriturismo le casette (€ 23,00)

Lunedi 8

- Spostamento verso la città di Modena, passando davanti alla fabbrica Maserati

- Visita guidata del centro storico, duomo (Unesco), accademia militare.

- Festa dello Zampone e Cotechino in Piazza Grande con stand gastronomici

zampone e cotechino

Il Consorzio Zampone Modena Cotechino Modena

Il Consorzio Zampone Modena Cotechino Modena si è costituito nel 2001 a Milanofiori (Milano), dopo un articolato percorso iniziato nel 1999, anno in cui i due prodotti hanno ottenuto l'ambito riconoscimento europeo IGP (Indicazione Geografica Protetta) con il regolamento della Commissione Europea n. 509/1999. Il Consorzio, che ha come scopo la tutela e la valorizzazione dello Zampone Modena e del Cotechino Modena IGP, conta oggiAggiungi un appuntamento per oggi 17 aziende, che rappresentano i principali produttori dei due prodotti IGP.

 

 

 

- nel pomeriggio, per chi è interessato, fiera Curiosa oppure museo casa Enzo Ferrari, facoltativo. www.museocasaenzoferrari.it

- Baci e abbracci e rientro.

 

scheda di adesione (fai copia/incolla, compila e inoltra via mail):This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Eccellenze e Tradizioni Modenesi

5-6-7-8 dicembre 2014  Chiediamo di partecipare alla manifestazione in oggetto, organizzata da Canaletto ASD associazione sportiva dilettantistica. Abbiamo letto tutte le informazioni e possediamo le dotazioni di seguito elencate.

Equipaggio di:(nome, cognome)..............targa del camper.........

  1. indirizzo.................citta'.........................................

mail   .................................................

  1. ............................

Altri partecipanti:(nome, cognome età)....................................  

Iscrizione equipaggio compresi due adulti €uro 120.00 

ogni altra persona adulta (>12) €uro 55 x n°.....tot €...... 

ogni giovane sotto i 12 anni €uro 30 x n°..tot. €uro...... 

Bimbi <5 anni gratis

si o no Desidero partecipare al tour in navetta nella pista Ferrari e all'interno del recinto degli stabilimenti euro 15 a ps x n°......tot euro......

si o no Desidero partecipare alla cena rustica organizzata dal club locale (facoltativa) euro 23 a ps x n°.....tot euro.......

si o no Desidero partecipare alla cena all'agrituismo Le Casette (facoltativa) euro 23 a ps x n°.....tot euro.........

Iscrizione aperta a tutti i possessori di Camping Card . Se non la possedete, potete richiederla sul posto, costo €uro 15 a equipaggio e sarà valida per tutto il 2015. 

Possiedo già la  Camping Card International Numero....dell'associazione.. 

Dotazioni necessarie e regole associative da rispettare durante le uscite: 

Il programma è realizzabile con la partecipazione minima di 15 equipaggi ed un massimo di 30.

Ogni equipaggio deve possedere un navigatore che funzioni inserendo anche le coordinate oltre all'indirizzo.

Possono partecipare equipaggi dotati di un camper oppure di una roulotte che disponga di tutti i servizi igienici perfettamente funzionanti (doccia, wc, ecc) e che abbia un'autonomia di 48 ore. A tal scopo consigliamo di dotare il proprio mezzo di doppia cassetta wc. Non è possibile scaricare i liquidi reflui al di fuori degli spazi consentiti. 

Gli equipaggi che possiedono mezzi sprovvisti dei servizi igienici e/o gli stessi servizi in dotazione al mezzo non fossero perfettamente funzionanti o non raggiungono l'autonomia richiesta in precedenza, possono iscriversi solo dopo aver chiesto e ottenuto il consenso dell'organizzazione.

I punti sosta sono selezionati dagli organizzatori valutando la logistica del sito in cui sono ubicati e seguono determinate priorità per agevolare: 

la sosta del gruppo con relativi partecipanti e mezzi,

la realizzazione delle escursioni a piedi, in bici o altro, 

l'eventuale spostamento dei partecipanti con l'uso dei mezzi pubblici,

rendere il più possibile fluide e tranquille le varie attività ricreative e motorie.

Quando usiamo il termine "campeggio" comprendiamo tutti i siti provvisti di regolare permesso stagionale adibito alla sosta diurna e notturna di persone e mezzi.

Chiameremo parcheggi o aree di sosta, i siti provvisti di permesso temporaneo (non oltre le 48 ore).

   

Durante le uscite, il programma deve essere rispettato per ovvie ragioni organizzative e associative.

Eventuali richieste di variazione del programma e/o dei punti sosta, va inoltrata al referente dell'uscita, il quale, se lo ritiene opportuno, convoca tutti i partecipanti riuniti in unica assemblea e mette ai voti la richiesta. Con il consenso totale degli iscritti, si potrà procedere alla eventuale variazione, altrimenti la richiesta non sarà più considerata.

Se l'eventuale variazione del programma comporta aggravi di spesa a carico dell'associazione, si dovrà procedere al reintegro dei costi da parte dei partecipanti nei confronti del club che si impegna a realizzare (se fattibile) l'eventuale variazione.

€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€€

Informazioni per chi desidera iscriversi:

I costi delle escursioni sono indicativi finchè è esposto il programma di massima. Solo dopo la completa stesura del programma definitivo si conoscerà il costo reale dell'iniziativa, che se necessario verrà aggiornato. 

Alle persone iscritte e confermate via mail, verranno inoltrate le coordinate bancarie per l'acconto e prenotati i servizi richiesti.

(delibera di riunione di consiglio del 08/11/2011) Iscrizioni alle gite, regolamento: L'acconto versato non puo' essere restituito. In caso di annullamento o rinvio dell'uscita da parte del club o degli ospitanti, l'acconto potrà essere restituito con queste modalità :

  1. 100% se viene rivalutato in una successiva uscita, anche di destinazione diversa ma organizzata dal "Canaletto"
  2. 50% se viene richiesta la restituzione del danaro già versato.

Alle persone iscritte e confermate con acconto, verranno  prenotati i servizi nominati. Prima della partenza sarà fornito via mail il punto d'incontro. Il programma definitivo sarà consegnato sul posto al momento della regolarizzazione equipaggi.

L'annullamento dell'iscrizione sarà possibile in caso di impedimenti gravi e giustificati, fino al giorno 20/12/2014. Dopo tale termine il club non potrà esercitare modifiche sulle prenotazioni, percio' l'equipaggio iscritto sarà consapevole di dover rimborsare la propria quota relativa agli impegni presi dal club nei confronti di terzi.  

In caso di recesso di uno o più equipaggi, subito prima e dopo l'inizio gita, non sarà possibile alcun rimborso.

Il presente regolamento e tutte le informazioni fin qui contenute sono automaticamente accettate

Il club, il direttivo e tutti i volontari che si sono resi utili declinano ogni responsabilita' per eventuali danni occorsi a persone, mezzi e animali derivanti dalle attivita' organizzate. Ogni socio deve farsi carico del proprio operato nel pieno rispetto di persone, ambiente e realta' visitate. Il programma e i costi possono subire modifiche.

Il programma del viaggio è in via di preparazione, per essere informati gratuitamente sui nostri viaggi o argomenti che trattiamo pubblicamente, scrivete una mail a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. chiedendo di essere inseriti nella nostra mailing-list e Vi saranno inoltrati settimanalmente tutti gli aggiornamenti del "Canaletto".

amichevolmente

Luigi

Favaro Luigi

Canaletto ASD

affiliato ACTItalia - Libertas

Via Barbariga 85 35010 Vigonza PD

tel. 049.8097296 cell.347.4893124

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

www.canalettocamperclub.com